lunedì 26 aprile 2010

ASSEMBLARE PER COSTRUIRE :)

.... un regalo....."costruito".......e consegnato........

COSTRUIRE
Chiudi gli occhi
immagina una gioia
molto probabilmente
penseresti a una partenza

ah si vivesse solo di inizi
di eccitazioni da prima volta
quando tutto ti sorprende e
nulla ti appartiene ancora

penseresti all'odore di un libro nuovo
a quello di vernice fresca
a un regalo da scartare
al giorno prima della festa

al 21 marzo al primo abbraccio
a una matita intera la primavera
alla paura del debutto
al tremore dell'esordio
ma tra la partenza e il traguardo

nel mezzo c'è tutto il resto
e tutto il resto è giorno dopo giorno
e giorno dopo giorno è
silenziosamente costruire
e costruire è potere e sapere
rinunciare alla perfezione

ma il finale è di certo più teatrale
così di ogni storia ricordi solo
la sua conclusione

così come l'ultimo bicchiere l'ultima visione
un tramonto solitario l'inchino e poi il sipario
tra l'attesa e il suo compimento
tra il primo tema e il testamento

nel mezzo c'è tutto il resto
e tutto il resto è giorno dopo giorno
e giorno dopo giorno è
silenziosamente costruire
e costruire è sapere e potere
rinunciare alla perfezione

ti stringo le mani
rimani qui
cadrà la neve
a breve
NICCOLO' FABI

7 commenti:

luigi ha detto...

Un bellissimo regalo che fa intendere un forte sentimento, una bella canzone, un messaggio da accogliere e ringraziare. Ciao. Luigi.

Sandra .......... ha detto...

Sì, il "giorno-per-giorno" è ciò che dà vero significato all'esistenza.
Ciao a tutti voi.

elena fiore ha detto...

Che sia costruire, o che sia creare...son 2 cose che fanno sognare :-)!
Ciaooo
elena°*°

AnnaDrai ha detto...

bella citazione, mi piace... mi piace anche nicolò ;)

Anna ha detto...

Bel post,non conoscevo questa canzone.Grazie d'averla condivisa.

il principiante ha detto...

Quando si fa qualcosa, é importante non farla per lucro o per qualsivoglia interesse...falla e basta. Sono gli eventi che vanno capiti e governati, ma non tentare di attaccarti in nessun modo ad essi...vivili con semplicità e spontaneità.

Un koan da meditare:
"Importanti non sono le parole che diciamo, ma come le diciamo".

Giulia ha detto...

che bello ricevere in regalo penne colorate e una bella matita strana! bella scelta!
Giulia