mercoledì 5 maggio 2010

LO STRANO PERCORSO DELLE CONCHIGLIE...:)



Si può apprendere l'arte solo nelle botteghe di coloro che
con questa arte si guadagnano la vita.
Georges Braque, Il giorno e la notte

...visto che il tempo...non vuole farci vedere ancora la primavera...ecco che... con le conchiglie...sembra di essere già al mare...:)
cartoncino, colla a caldo...stoffine ...da provare..... è molto facile...insomma lo strano percorso delle conchiglie..:)))


8 commenti:

serenella ha detto...

Direi che è proprio bellino. Brava!

Anita Camilla ha detto...

Troppo bello questo tableau estivo! Mi piace! Un caro saluto piovoso (anche qui a Bologna piove da due giorni!) anita camilla

Cinzia ha detto...

Nonostante la pioggia ed il vento forte, con questo post hai portato un pizzico d'estate!
Bacioni a tutti.
CInzia

luigi ha detto...

Chissà se quest'anno ci riuscirà di cantare 'L'estate sta finendo'... se continua così!!!
E, riflettendo sulla citazione, credo di poter ancora tenere i miei acquerelli appesi alle pareti di casa... in effetti non è una bottega!

Claudia ha detto...

Oh... con questa creazione mi hai fatto pensare all'estate.... e con questo tempo l'idea di un po' di sole... ah... mi rigenera!!!

Speriamo arrivi presto.

Un dolce abbraccio!!!!

il principiante ha detto...

Vorrei conoscere il pensiero delle conchiglie...a propsito del loro utilizzo come trofeo.

Sandra .......... ha detto...

Quanta precisione in questo lavoro.
Siete bravi a tenere sempre le manine della bimba , e vostre, al lavoro!

Giulia ha detto...

sì le conchiglie si prestano a un sacco di utilizzi..e la canzone mi piace prorpio un sacco, adoro max pezzali!
ciao
Giulia