domenica 23 maggio 2010

NATURAL-MENTE...UNA FAVOLA..:)

UNA FAVOLA ANTICA
C'era un volta una favola antica
quasi da tutti ormai dimenticata
che continuava a volare nell'aria
aspettando colui
che l'avrebbe di nuovo narrata
era una favola vecchia
un poco svanita
come un barattolo
di aranciata aperta
ma non voleva rassegnarsi
e cercava di "non dimenticarsi"!
Parlava di una bambina bionda
che non voleva dormire da sola
e la sua mamma poverina
doveva starle sempre vicina
un giorno venne una bella signora
tutta vestita di luce viola
prese la mamma per la mano
e la portò lontano lontano

la bimba pianse 100 sere
poi si stancò
e si addormentò
Quando il mattino
la venne a svegliare
con un bellissimo raggio di sole
vide la mamma poverina
che sotto un albero dormiva
e la signora vestita di viola
disse "non devi più avere paura...
di restare sola"

C'era una volta una favola antica
quasi da tutti ormai dimenticata
che continuava a volare nell'aria
aspettando colui che l'avrebbe
di nuovo narrata
era una favola vecchia
era poco svanita
come un barattolo
di aranciata aperta
e per non essere dimenticata
diventò vera...
diventò! oh oh oh!
....la vita!
Vasco Rossi

6 commenti:

luigi ha detto...

Ciao Vania, una bella sottolineatura per un buon inizio di settimana. Un Sole splendido e una quiete particolare percorrono il mattino, sembra che la Primavera sia decisa a non cedere + il passo.

Sandra .......... ha detto...

La favola antica della vita trova ogni tanto la voce giusta.
Buona settimana.

Sandra .......... ha detto...

Dimenticavo: son piaciuti, sabato sera, gli antipastini!!!

MaestraLaura ha detto...

da quanto non ascoltavo questa canzone!grazie per avermela ricordata!

Anita Camilla ha detto...

Che bella questa favola!!! Un caro saluto, Anita Camilla

Cinzia ha detto...

Splendidi post, come sempre...
Cinzia