giovedì 5 agosto 2010

NELLA MIA CITTA' ...



NELLA MIA CITTA'
Nella mia città
c’è una casa bianca
con un glicine in fiore
che sale, sale, sale su
sulla mia città
c’è un cielo grande
che ti spalanca il cuore
e non ti delude mai

Shalla-la
la luce mi attraversa
quanto male fa
ma nel parco si muove già
una brezza che pettina il prato
e si allarga felice
là più in là nell’infinito va
a cercare la voce tua
che riecheggia per tutto il selciato
lungo il viale alberato
shalla-la nell’infinito va

Nella mia città
c’è una ferrovia
che sferraglia da sempre
ma non mi abbandona mai
e guardando in là
c’è rimasto un prato
ancora un po’ spelacchiato
dove correvamo noi

Shalla-la
il giorno sta iniziando
un’altra volta ormai
ed un clacson mi sveglia già
emergendo da un mondo agitato
che mi ero scordato
Shalla-la
il mio canto se ne va
a cercare un’immagine che
che bisboccia per tutta la casa
come fosse una rosa shalla-la
una rosa senza età

Shalla-la
nella mia città
shalla-la
cara mia,
splendida città
shalla-la
dolce mia città
unica,
shalla-la
tenera città
shalla-la
nella mia città
Mango

5 commenti:

Claudia ha detto...

Ciao Vania!...ma quanti ricordi hai evocato con questa canzone...ora vado a riascoltarmi i CD! un bacione, Claudia :))

Cinzia ha detto...

...e ci sono degli splendidi fiori rossi!
Mi piace un sacco Mango...Mediterraneo...che splendore di canzone!
Baci baci
Cinzia

Sandra Maccaferri ha detto...

Bella canzone, molto evocativa.
E quei fiori: che bella foto. Canna indica? Anche qui sono in piena fioritura: amano il caldo.
Ciao.

la stanza in fondo agli occhi ha detto...

Mango ha fatto delle canzoni che sono indimenticabili per suggestione e colore!

katia ha detto...

mangoo00? IL MIO PREFERITO IN ASSOLUTO! UN GRANDE DELLA NOSTRA MUSICA! E SOPRATTUTTO UNA PERSONA SEMPLICE, UMILE..QUINDI GRANDE!