lunedì 15 novembre 2010

RAGNATELA ...CUCITO CREATIVO :)

...ragno con preda...siamo state fortunate....:)))

....nelle ultime mattine  per andare a scuola con mia figlia ...... passiamo davanti ad un 'enorme ragnatela.....e come sempre  rimane affascinata ....... da questo cucito creativo :)......ne fermo  l'attimo e ..........

La ragnatela è una sottile tela costituita da fili microscopici che i ragni secernono allo scopo di intrappolare le proprie prede, generalmente insetti; è composta prevalentemente da un materiale viscoso che i ragni producono tramite delle ghiandole, ma possono produrre anche dei fili non viscosi che servono come struttura. La ragnatela risulta particolarmente resistente, il suo carico di rottura è confrontabile all'acciaio di alta qualità, pari a circa 1.3 - 1.65 GPa. Tuttavia la tela dei ragni è molto meno densa dell'acciaio; ed il rapporto tra carico di rottura e densità è 5 volte maggiore e confrontabile a filamenti di nylon aromatico come il Kevlar.


CURIOSITA'..... A differenza degli altri insetti, un ragno imprigionato possiede una formidabile arma per fuggire dalla prigione che ha creato: mangiarsela. La maggior parte dei ragni tessitori è infatti in grado di rimangiare la seta che ha prodotto, senza alcuna conseguenza per il proprio organismo.

6 commenti:

Zondra Art ha detto...

Very nice photos, I lake it!!!

Big kisses.

Simo ha detto...

Mi inchino all'ottimo lavoro artistico e creativo dei laboriosi ragnetti anche se sono un po fastidiosi! ciao e buona serata

fantastico proprio ora ti ho fatto scoccare le 70000 visite!!!!

Sandra Maccaferri ha detto...

Anche io sono sempre stata affascinata dai ragni e, soprattutto, dalle ragnatele. Ho trasmesso la mania a mio figlio: quando era piccolo, in estate passavamo tanto tempo a catturare zanzare o mosche (mooooolto meno interessanti) per poi gettarle al volo sulla ragnatela...che spasso vedere comparire il ragno e, fulmineo, avvolgere la preda!

Ninfa ha detto...

E' davvero un bell'esempio di cucito creativo la tela del ragno. Capisco bene chi resta affascinato da questo capolavoro...Anch'io da bambina facevo dei "giochi" come quelli di Sandra. Con un pò di sadismo, ma anche tanto interesse per la natura, gettavo le formiche in mezzo alla ragnatela per osservare il ragno mentre le impacchettava. Ciao e grazie anche per le altre informazioni che ci hai dato!

Enrico ha detto...

Che bel post, complimenti!
E' bello sapersi sorprendere ancora per queste piccoli gesti della natura =)

Lavanya Sethi ha detto...

This site is truly amazing my one of friend told me about this. And the theme is quite beautiful as well as the updated stuff also attract visitors to come and visit again. I would definitely bookmark it and would come back to you soon. Keep on updating.
Regards,
Consumer Court