martedì 22 giugno 2010

PROFUMO DI MARE


Tutto ciò che è è il risultato di ciò che abbiamo pensato.
Suttapitaka


....condivido ancora alcuni attimi......delle mie vacanze....:)

Il violinista di Dooney
Come le onde del mare, come le onde del mare
balla la gente quando suono il mio violino.
Mio cugino è prete a Kilvarnet,
mio fratello è prete a Mocharabuiee.
Ma io ho fatto più di mio fratello e mio cugino:
leggono nei libri di preghiere,
io leggo nei miei libri di canzoni
che ho comperato alla fiera di Sligo.

Quando alla fine dei tempi
noi ci presenteremo a Pietro,
andremo da lui seduto in maestà,
allora lui sorriderà ai nostri tre vecchi spiriti,
ma chiamerà me per primo oltre il cancello.

Perchè sempre allegri sono i buoni,
salvo che per cattiva sorte,
e la gente allegra ama il violino,
la gente allegra ama ballare.

Quando mi vedono arrivare,
corrono da me tutti gridando:
"Ecco il violinista di Dooney!"
Vengono a ballare come le onde del mare.
Branduardi

4 commenti:

Anita Camilla ha detto...

Che bello e che invidia!!! Un caro saluto, Anita Camilla

katia ha detto...

ciao! la foto in alto con le finestre fiorite è fantastica:) e la canzone del menestrello ancor di più:)
baci

Cinzia ha detto...

Ciao Vania, bellissima immagine!
A presto...stavolta nn lasciamo che il tempo passi, vero?
Un bacio
CInzia

Sandra Maccaferri ha detto...

Angelo, il delicato menestrello, tanto adatto alle due immagini! le foto che ritaggono particolari, anche minuscoli, mi attraagono più di tutte.